Legacoop Emilia Ovest
Il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi ha firmato contro le false cooperative. il nostro pres. Volta: "Uniti per stroncare concorrenza sleale e imprese non sottoposte a controlli regolari"
30 September 2015
vecchi
Il sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi, ha aderito alla raccolta di firme a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare lanciata dall'Alleanza Cooperative Italiane contro le false cooperative. Il sindaco ha apposto la propria firma nella sede municipale, dando così seguito alla mozione di supporto all'Alleanza delle Cooperative Italiane approvata all'unanimità dal Consiglio comunale su proposta dei consiglieri Claudia Aguzzoli, Dario De Lucia, Lucia Lusenti e Pier Luigi Saccardi.
"La battaglia dell'Alleanza delle Cooperative Italiane - hanno sottolineato nell'incontro con il Sindaco i presidenti di Confcoooperative e Legacoop Emilia Ovest, Giuseppe Alai e Andrea Volta - è finalizzata a stroncare le cooperative la cui attività non è oggetto di controlli (cancellazione dall'Albo), a sostenere controlli incrociati con l'Agenzia delle entrate e a procedere a revisioni immediate delle cooperative non controllate da tempo o attive nei settori più a rischio di comportamenti irregolari".
Obiettivi condivisi dal Sindaco Luca Vecchi, che ha sottolineato la necessità di azioni ed attenzioni particolari nei settori a più alta densità di lavoro, laddove va urgentemente rafforzata anche una maggiore collaborazione tra committenza e imprese che entrano in processi di terziarizzazione (logistica, pulizie e altri servizi alle aziende), così da avviare una comune battaglia contro le irregolarità e ripristinare elementi di corretta competizione.