Legacoop Emilia Ovest
Bando Promozione export e internazionalizzazione intelligente
01 February 2019
Il Sistema Camerale emiliano-romagnolo e la Regione Emilia-Romagna confermano per il 2019 le azioni di sostegno a percorsi di internazionalizzazione per le imprese del territorio con l’obiettivo di rafforzarne le capacità organizzative e manageriali sui mercati esteri, anche con il supporto ad attività di promozione. Prende così il via la terza edizione del Bando “Promozione export e internazionalizzazione intelligente” che prevede la concessione di contributi alle imprese emiliano-romagnole. Vi trasmettiamo in allegato (link in chiusura ell'articolo) il testo integrale del bando, di cui elenchiamo le principali caratteristiche.
 
Il bando sarà aperto dal 4 febbraio al 18 marzo 2019
 
Entità del contributo
Sono 900.000,00 di euro i fondi che la Regione Emilia-Romagna e le Camere di commercio dell’Emilia-Romagna hanno destinato a tale scopo. Il contributo concesso alle imprese è pari al 50% delle spese: da una quota minima di 3.000,00 euro (a fronte di spese complessive pari a 6.000,00 euro) ad una massima di 20.000,00 euro (a fronte di spese complessive pari a 40.000,00 euro).
 
Finalità
Il Bando sostiene iniziative di promozione sui mercati esteri e interventi volti ad accrescere le competenze manageriali in tema di internazionalizzazione, allo scopo di supportare le imprese che vogliono approcciare per la prima volta i mercati esteri o che già esportano ma in modo soltanto occasionale. Le imprese dovranno presentare un progetto finalizzato a supportarle e prepararle a presentarsi sui mercati internazionali.
 
I progetti dovranno svolgersi a partire dall' 1/1/2019 e concludersi entro il 31/12/2019.
 
La prima attività che il progetto deve obbligatoriamente prevedere è l'analisi delle potenzialità dell'impresa nell'affrontare un percorso di internazionalizzazione, per effettuare tale assessment l'impresa deve avvalersi di un consulente esterno, da scegliere fra quelli accreditati dal MISE per le attività di internazionalizzazione (vedi elenco) e/o dei servizi resi dalle Camere di commercio o dalle Aziende Speciali delle Camere di commercio dell'Emilia-Romagna.
 
Beneficiari
Potranno presentare domanda di contributo le imprese di micro, piccola e media dimensione, manifatturiere (classificazione Istat Ateco 2007 - sezione C divisioni dalla 10 alle 33 codice primario e/o secondario) e altresì imprese attive nei servizi di informazione e comunicazione (classificazione Istat Ateco 2007 - sezione J divisione 62) e in attività professionali, scientifiche e tecniche (classificazione Istat Ateco 2007 - sezione M divisioni 71, 72 e 74) aventi sede legale e/o sede operativa attiva in Emilia-Romagna. E' richiesto inoltre un fatturato aziendale minimo di € 3.000.000,00 (desunto dall'ultimo bilancio disponibile).
 
I progetti dovranno inoltre prevedere almeno una tra le seguenti attività, motivandone la scelta:
  • potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera;
  • percorso di ottenimento della protezione e/o registrazione del marchio dell’impresa;
  • percorso finalizzato all’ottenimento delle certificazioni di prodotto necessarie all’esportazione;
  • T.E.M. Temporary Export Manager e/o T.M.M. Temporary Marketing Manager: percorso di affiancamento all’impresa da parte di un esperto senior in marketing internazionale e/o in comunicazione e web marketing, della durata di minimo quattro mesi, finalizzato a favorire l’implementazione di una strategia commerciale e l'accrescimento delle capacità manageriali dell'impresa;
  • partecipazione, in qualità di espositori, a massimo due fiere a carattere internazionale;
  • realizzazione di uno o più eventi con finalità commerciale;
  • incontri personalizzati con operatori dei paesi esteri target individuati nel progetto in Italia o all’estero.
 
Criteri di valutazione e premialità
Le candidature saranno esaminate attraverso una procedura valutativa che verterà su chiarezza degli obiettivi, impatto sulle potenzialità di esportazione, potenziamento degli strumenti promozionali e qualità economico-finanziaria del progetto. E' prevista una premialità aggiuntiva alle imprese che avranno partecipato, o che si impegnano a partecipare, a un percorso formativo di base per un minimo di 12 ore in tema di internazionalizzazione organizzato dalle Camere di commercio dell’Emilia-Romagna e/o dalle loro Strutture specializzate o Enti/Organizzazioni del territorio emiliano-romagnolo preposti alla formazione. Anche la Camera di commercio di Parma sta programmando iniziative formative in linea con quanto richiesto dal bando.
 
Presentazione della domanda
La domanda dovrà essere presentata dalle ore 10.00 del 4 febbraio 2019 e fino alle ore 16.00 del 18 marzo 2019 ed ogni impresa potrà presentare una sola candidatura a valere sull'intero bando, che deve essere inviata esclusivamente in modalità telematica tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it - sezione "Servizi e-gov" selezionando la voce "Contributi alle imprese".
 
Per maggiori informazioni si rimanda alla sezione dedicata del  sito camerale e ai colleghi di Unioncamere tramite la mail dedicata supporto.bandi@rer.camcom.it