Legacoop Emilia Ovest
Storie di successo e cooperazione: i workers buyout. C'è anche la coop. Arbizzi
06 April 2016

Martedì 22 marzo 2016 si è svolto a Roma il seminario “Quando i dipendenti salvano le imprese. Storie di successo e cooperazione: i workers buyout” organizzato da Euricse e Alleanza delle Cooperative Italiane.

Al seminario per Legacoop Emilia Ovest è intervenuto il presidente della cooperativa Arbizzi, Simone Vallieri, che ha portato la testimonianza di un wbo nato due anni fa per esigenze di “ricambio generazionale” e che si sta affermando come un esperienza di effettivo successo.

“Le cooperative di lavoro definite come workers buyout (WBO) o empresas recuperadas rappresentano interessanti realtà in cui i dipendenti hanno acquisito la proprietà delle imprese presso cui erano attivi e che erano state poste in liquidazione o rischiavano la chiusura. Non si tratta di un fenomeno nuovo, né in Italia né a livello internazionale poiché si è assistito a processi di conversione molto eterogenei, riportando casi di lunga occupazione così come di riconversioni assistite. Solo con la crisi tuttavia queste organizzazioni sono riuscite ad attirare l’attenzione e rimbalzare sui media che sempre più spesso riportano le storie affascinanti degli operai che salvano le aziende e i posti di lavoro con implicazioni rilevanti anche a livello socio-economico nei loro contesti di riferimento.

Tra gli interventi del seminario quello di Maurizio Gardini, copresidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane, e Gianluca Salvatori, amministratore delegato Euricse. Erano presenti al seminario anche Daniela Cervi e Matteo Pellegrini di Legacoop Emilia Ovest.