Legacoop Emilia Ovest
Castelnovo ne’ Monti: la cucina del Ginepro sempre più apprezzata
04 April 2016
Ginepro
Ginepro
Ginepro
Soddisfazione alla cooperativa Il Ginepro di Castelnovo ne’ Monti per i risultati della rassegna “Appennino gastronomico -Menù a km zero”, organizzata dal Parco Nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, in collaborazione con Coldiretti e ALMA, la Scuola internazionale di cucina italiana di Colorno e le cui premiazioni si sono svolte nei giorni il 30 marzo a Fosdinovo.
La cooperativa, che ha il suo agriturismo a Ginepreto, sotto la Pietra di Bismantova, ha infatti ricevuto la menzione per “Tecnica ed equilbrio”. Il piatto portato alla rassegna dal Ginepro era «cappelletti mantecati alla crema di parmigiano, erbe amare ed aceto balsamico "Principe nero di Cervarezza”»
“La menzione ottenuta nella rassegna organizzata dal Parco Nazionale – commenta la presidente del Ginepro Rosanna Bacci – ci riempie di orgoglio, anche perché sappiamo della competenza della giuria. Il piatto, ideato dallo chef Marco Baccarani, voleva esaltare un piatto tipico del territorio come i cappelletti con un accostamento creativo a due prodotti della nostra terra come l’aceto balsamico e il Parmiggiano, il tutto realizzato con tecnica ed equilibrio, come giustamente ha evidenziato la menzione. Il riconoscimento di “Appennino gastronomico” lo consideriamo anche uno stimolo per il futuro. Marco Baccarani ha concluso un mese fa la sua esperienza al Ginepro, ma lo staff della cucina è sempre più impegnato a mantenere alta la qualità dei nostri piatti e della nostra offerta gastronomica. Il nostro impegno sembra ripagato: il Ginepro per le festività di Pasqua ha visto il tutto esaurito, e le prenotazioni per i prossimi mesi non mancano. Da un anno – prosegue Rosanna Bacci – abbiamo molto migliorato anche la nostra offerta per l’alloggio, con la ristrutturazione dello stabile di Ginepreto. Riteniamo che Il Ginepro sia oggi una struttura ricettiva di eccellenza per la montagna reggiana e per il Parco Nazionale, di cui stiamo per diventare uno dei Centro Visita.